Protocollo d’intesa Psicologi-Guardia di Finanza

Aderisco al protocollo di intesa sottoscritto dal Consiglio Nazionale degli Psicologi e dalla Guardia di Finanza. Una partnership privilegiata per proporre un’ offerta qualificata di prestazioni psicologiche e psicoterapeutiche ai militari, in servizio e in congedo, ed ai loro familiari. 

COMUNICATO STAMPA

ASSISTENZA AI MILITARI: ACCORDO TRA GUARDIA DI FINANZA E CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE DEGLI PSICOLOGI

Sottoscritto un Protocollo d’Intesa per offrire prestazioni psicologiche

Roma, 18 maggio 2009 – È stato firmato oggi a Roma dal Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Cosimo D’Arrigo e dal Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi (CNOP), Giuseppe Luigi Palma, un Protocollo d’Intesa per accrescere la cultura del benessere e lo sviluppo della qualità della vita in ambito militare.

Una partnership privilegiata per proporre un’offerta organica e qualificata di prestazioni psicologiche e psicoterapeutiche ai militari – in servizio e in congedo – e loro familiari. Lo scopo è quello di rafforzare le attività di assistenza e protezione sociale realizzate dalla Guardia di Finanza.

“I militari – spiega il Presidente Palma – sono uomini armati che svolgono lavori di grande responsabilità con alti livelli di stress e conseguenze sul piano della salute psicosomatica. Questo attiva processi in grado di alterare progressivamente gli equilibri psicologici e comportamentali dell’individuo compromettendone anche la produttività. È necessario – prosegue Giuseppe Luigi Palma – prestare particolare cura alla loro condizione di benessere psico-fisico, per cui le attività di prevenzione psicologica ed eventuali terapie sono assolutamente indispensabili. La presenza dello psicologo, anche in fase preventiva, è un’esigenza più che un’opportunità”.

L’approvazione del protocollo si inserisce nell’ambito di un percorso avviato da tempo dalle due istituzioni e costituisce la base di una collaborazione intensa e proficua, anche per l’attenzione e la sensibilità che la Guardia di Finanza attribuisce alle problematiche riguardanti la sfera psicologica.

Le prestazioni saranno di competenza degli psicologi iscritti all’Albo e degli esperti autorizzati all’esercizio dell’attività psicoterapeutica. Il primo incontro sarà gratuito e per i successivi sarà previsto uno sconto, di almeno il 20% sulla tariffa applicata dal singolo professionista.

Il Cnop, in collaborazione con la Guardia di Finanza, si impegna, inoltre, a programmare annualmente l’organizzazione di una serie di convegni/conferenze per avviare una campagna di informazione sulle problematiche psicologiche socialmente rilevanti.

Il protocollo potrà essere integrato e modificato di comune accordo, per tener conto di nuovi aspetti che potranno emergere nel corso dell’attività comune, al fine di rendere sempre più efficace la cooperazione.

A cura della dott.ssa Lucia Recchione

Se ti è piaciuto questo articolo puoi continuare a seguirci sulla pagina Fb  Note Psicologiche – Terapia Breve Strategica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...